Batterie per Muletto

La batteria è la riserva di energia del vostro carrello elevatore o transpallet elettrico, fare la giusta scelta della batteria è fondamentale per avere una buona autonomia di lavoro ed economia di esercizio strettamente collegate alla durata nel tempo.


La Lorenzi Assistenza collabora con Fiamm ed altre marche per la fornitura di batterie di qualità per muletti.


La batteria è l’accumulatore di energia che permette al muletto di muoversi e di lavorare durante il ciclo di lavoro a cui è destinato.


La batteria è caratterizzata da:

  • Tensione Nominale, cioè la differenza di potenziale tra il polo positivo e il polo negativo; normalmente le batterie per carrelli elevatori hanno un tensione nominale da 24V, 36V, 48V, 72V, 80V. Le batterie dei carrelli elevatori sono composte da “pacchi” di elementi.
  • Capacità. Il parametro più importante nella scelta di una batteria è la capacità, che viene espressa in Ampere/ora. La batteria deve avere sufficiente capacità per garantire l’autonomia di lavoro necessaria ad affrontare senza incertezze la durata di un turno di lavoro , tipicamente da 6-8 ore, ma anche maggiore in base al tipo di attività dell’azienda.

Cicli di lavoro della batteria

Una batteria viene utilizzata in due fasi: la SCARICA e la CARICA.

  • Scarica: durante il turno di lavoro gli accumulatori presenti nel muletto si scaricano perché erogano corrente al mezzo per generare il lavoro richiesto.
  • Carica: al termine del turno di lavoro le batterie devono essere ricaricate per accumulare l’energia consumata, in modo da essere pronti per il turno successivo. 

Come proteggere le batterie del muletto:

l’alternarsi delle due fasi di lavoro porta al deterioramento degli accumulatori che può essere contrastato utilizzando l’accumulatore in modo corretto:

  • caricare con il livello di corrente richiesto, né superiore né inferiore alle specifiche;
  • evitare la scarica completa, lasciare sempre circa un quarto di carica;
  • controllare il fluido elettrolita (livello e densità) presente nelle batterie (ATTENZIONE: realizzare sempre questo controllo a batteria fredda);
  • controllare l’ossidazione dei collegamenti della batteria e il fissaggio dei morsetti;
  • evitare le ricariche veloci, che surriscaldano la batteria.

Durata di una batteria

Gli accumulatori possono durare alcuni anni in relazione alla cura con cui sono stati utilizzati e alla manutenzione a cui sono stati sottoposti, in ogni caso è difficile superare gli 8 anni.


Quando la batteria non è più in grado di portare a termine il turno di lavoro o non è più possibile ricaricarla la sostituzione è necessaria.

I servizi di Lorenzi assistenza per gli accumulatori

La Lorenzi Assistenza si occupa di fornire una polvere assorbente e neutralizzante, come previsto dal DM n.20 del 24.01.2011, per la prevenzione dell'inquinamento da sversamenti di elettroliti rilasciati da batterie al piombo.

Offriamo sopralluogo e preventivi gratuiti per determinare il giusto quantitativo di materiale assorbente necessario.


Le batterie sono un problema? Volete capire perché durano poco? Sono esaurite e quindi da sostituire?
Se avete necessità di consulenza, di assistenza o di manutenzione delle batterie contattate i nostri esperti, insieme potrete valutare un programma di assistenza o l’eventuale sostituzione.

Richiedi informazioni

In caso sia necessario sostituire il pacco batterie a bordo del vostro carrello elevatore, i nostri consulenti sapranno darvi una soluzione giusta per le vostre esigenze di lavoro, considerando il tempo medio del ciclo di ricarica necessario al nuovo gruppo di accumulatori, e le caratteristiche elettriche e di movimentazione del mezzo.


Come saprete Lorenzi assistenza dispone della gamma completa di batterie Fiamm ed altre marche, per tutti i carrelli elevatori e transpallet.
I nostri interventi vengono effettuati su tutto il territorio della assistenza carrelli elevatori provincia di Rimini e della Repubblica di San Marino, oltre che nelle province limitrofe.